Dehors, nuovo stop. Basta polemiche, trovare soluzioni

“Dopo tre anni non ci sono ancora certezza sul fronte del regolamento dei dehors e posticipare la discussione sulle modifiche non può far altro che danneggiare ancora le imprese”. A dichiararlo in merito al rinvio della delibera in consiglio comunale è il responsabile dell’area Produzione di Confesercenti Palermo, Nunzio Reina, che aggiunge: “Non voglio puntare il dito contro la burocrazia, perché la responsabilità è di tutti, ma di certo chiediamo di essere convocati quanto prima dai capigruppo per un confronto concreto. Non è più possibile continuare a penalizzare chi deve lavorare in questa città: era previsto che i gazebo diventassero dehors con un regolamento ad hoc entro tre anni, ma nulla è stato fatto. Alcune associazioni hanno esultato per l’autorizzazione più semplice prevista per la collocazione di tavoli e sedie, ma siamo ancora troppo indietro rispetto alle altre città, in cui esistono regole certe e stabili per far lavorare gli operatori in serenità. Questi ultimi devono poter preventivare i costi e conoscere i criteri di realizzazione e di collocazione dei dehors, così si continua a lavorare alla cieca”. ”Ci auguriamo si parli presto di soluzioni – aggiunge Francesca Costa, presidente di Confesercenti Palermo – perché non è più il tempo delle polemiche. Bisogna dare delle risposte agli imprenditori, il loro obiettivo è lo stesso dell’amministrazione comunale, ovvero quello di lavorare nella legalità, ma devono essere messi nelle condizioni di farlo”.
 nunzio reina
Pin It